INNOVATION PROJECT SUSIN&C.

LABS.4.SMES

Susin&C. ha definito come sfida l’analisi della tecnologia di riconoscimento vocale per integrarla nel proprio sistema di gestione degli interventi di manutenzione di impianti elettrici, inserendo in tempo reale le attività svolte ed accedendo “hands-free” alle informazioni relative all’impianto.

Con il  progetto Labs.4.Smes Interreg V-A Italia-Austria 2014-2020 Susin&C. e altre 5 aziende del territorio hanno avuto la possibilità di realizzare progetti di ricerca e sviluppo finanziati dalla Comunità Europea. Le attività progettuali sono state realizzate con il nostro laboratorio.

DETTAGLI

Cosa è stato fatto
La collaborazione FabLab ed azienda è iniziata con tre incontri per identificare le caratteristiche dell’ERP (Enterprise Resource Planning) già in uso presso l’azienda per la gestione degli interventi di manutenzione. Era infatti importante individuare uno strumento per il riconoscimento vocale scalabile ed integrabile ai sistemi già in uso in azienda. Per garantire l’allineamento con i protocolli da utilizzare per lo scambio di dati, il fornitore dell’ERP ha partecipato ad alcuni degli incontri.

Si è poi provveduto ad indentificare gli strumenti più idonei per l’interfacciamento con l’ERP e per la creazione di una web APP interattiva, nonché le fasi di processo in cui fosse indispensabile il riconoscimento vocale (per il quale è stato definito apposito vocabolario).

FabLab ha quindi sviluppato un mockup per la web APP, poi validato dall’azienda; una volta realizzato il prototipo è seguita una fase di test con l’azienda e il fornitore dell’ERP.

Risultati
Grazie al confronto proficuo tra i tre attori coinvolti (azienda, FabLab e fornitore ERP) si è giunti allo sviluppo di un prototipo di web APP che accompagna il flusso di lavoro dell’operatore che esegue un intervento di installazione o manutenzione. L’applicativo, installato su tablet agganciato all’avambraccio, funziona a comandi vocali per l’inserimento delle informazioni chiave; il vocabolario di inserimento comandi scelto è semplice ed intuitivo, e può essere utilizzato durante l’intervento stesso lasciando l’applicativo in ascolto.

Lo strumento permette inoltre di integrare il report di intervento con documenti, immagini e altre informazioni ad inserimento manuale e quindi di generare, in una fase successiva al momento dell’intervento, un documento completo.

L’applicativo è in grado di dialogare con il sistema ERP in uso all’azienda grazie ad un lavoro di allineamento sui processi e i parametri di interscambio tra i due strumenti. Permette inoltre agli operatori registrati di prendere in carico gli interventi assegnati.

Grazie al prototipo sviluppato l’azienda è quindi ora nella condizione di valutare sul campo sia la reale applicabilità dei comandi vocali sia l’usabilità di un sistema di affidamento interventi e generazione di report su applicativo mobile. Entrambe le possibilità rappresentano un importante sviluppo strategico per l’azienda.

Richiedi informazioni